15 Luglio 2021 at 14:06

Visita del Direttore generale Uls 1 Dolomiti Carraro al cantiere della base HEMS di Pieve di Cadore.

La dottoressa Maria Grazia Carraro ha visitato oggi il cantiere alla nuova base HEMS a Pieve di Cadore –

Da sin. Il sindaco di pieve Giuseppe Casalgrande, la dott.ssa Maria Grazia Carraro e il direttore del Servizio Suem 118 Dott. Giulio Trillò.

Le opere dovrebbero terminare entro l’anno nonostante alcuni imprevisti intervenuti durante i lavori.

La base, che sarà una vera e propria elisuperficie, sono propedeutici anche all’attivazione del volo notturno che inizierà comunque anche prima del termine dei lavori dalla base di treviso –

Si tratta di un investimento di oltre 3 milioni di euro.
Gli elementi fondamentali che caratterizzano il nuovo progetto sono:
⦁ la realizzazione di una superficie sopraelevata che accoglierà la nuova FATO (Final Approach and Take Off area) cioè la piazzola da cui l’elicottero decolla ed atterra e, in affiancamento, una piazzola di sosta, che consentirà l’eventuale arrivo di un altro elicottero anche se Falco dovesse essere in sede;
⦁ la realizzazione, anch’essa in sopraelevazione ed in continuità alla precedente piattaforma, di un nuovo hangar per la manutenzione e ricovero degli elicotteri, con una serie di locali da destinare alla sosta dell’equipaggio;
⦁ la definizione del nuovo sistema di parcheggi e viabilità interna dell’ospedale.

Durante i lavori, l’elicottero del SUEM 118 è di base, per il tempo necessario al completamento dell’opera, a Belluno.

Leggi anche

BASE ELISOCCORSO SUEM 118 PIEVE DI CADORE: DA PIAZZOLA AD ELIPORTO, PARTITO IL CANTIERE.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*