5 Novembre 2020 at 11:43

IL 12 DICEMBRE A CORTINA LA PRIMA TAPPA DELLA COPPA DEL MONDO FIS DI SNOWBOARD

Foto Giuseppe Ghedina da www.cortinasnowboardworldcup.com/

Cortina torna ad ospitare la Coppa del Mondo di snowboard, per il sesto anno consecutivo sulla pista Tondi di Faloria, segnando anche il via delle competizioni di Coppa del Mondo FIS della disciplina, dopo che la Federazione Russa ha deciso di posticipare la propria gara di Lake Bannoye a febbraio. Il team del Comitato Organizzatore, presieduto da Denis Constantini, negli ultimi mesi ha lavorato di concerto con FIS – International Ski Federation, FISI – Federazione Italiana Sport Invernali, il Comune di Cortina e la società di impianti Faloria per poter confermare questo appuntamento agonistico: dal suo esordio sei anni fa le gare di Cortina hanno infatti sempre registrato un grandissimo successo, soprattutto tra gli atleti e i team che non vedono l’ora di tornare a gareggiare.

La cornice magica del Faloria e delle Dolomiti, Patrimonio Unesco, farà da palcoscenico alle performance dei migliori atleti di parallelo, con gli azzurri protagonisti vincenti della specialità. A rendere le gare ancora più spettacolari ci pensa la formula stessa dell’evento con le qualifiche del gigante parallelo nel pomeriggio e le finali in notturna.

“Lo Snowboard Club Cortina tutto è impegnato nei lavori preparatori dell’evento” – spiega il presidente Denis Constantini – “La conferma del calendario di gare arrivata dalla Federazione Internazionale ci ha dato la giusta carica per affrontare queste settimane di pianificazione e di lavori. Particolare importanza è data da parte di tutti alla sicurezza dello staff, degli stakeholder e soprattutto degli atleti a fronte dell’attuale situazione della pandemia da Covid-19. Per questo motivo è stato deciso, di comune accordo, di organizzare l’evento a porte chiuse, permettendo a tutta Cortina di essere protagonista in sicurezza dell’apertura della stagione invernale che culminerà poi a febbraio con i Mondiali di sci alpino, in calendario dal 7 al 21 febbraio. Il comitato organizzatore è costantemente aggiornato dagli organi preposti sull’evoluzione del propagarsi della pandemia a livello mondiale e sta lavorando con la consapevolezza che le ulteriori restrizioni potrebbero portare anche alla cancellazione dell’evento sotto data, ma vuole dare un segno di fiducia in questo periodo così particolare”.

“La Coppa del Mondo di Snowboard è uno dei principali eventi sportivi della stagione invernale” – commenta il sindaco di Cortina, Gianpietro Ghedina – “Siamo contenti di poter riproporre anche quest’anno le gare nonostante l’emergenza Covid.
Per questa edizione, con dispiacere ma con senso di responsabilità, abbiamo tuttavia deciso di tenere le porte dell’evento chiuse al pubblico. Siamo però sicuri che, grazie alla copertura televisiva e mediatica delle gare, Cortina possa comunque entrare nelle case degli appassionati di questo sport”.

Sul gradino più alto del podio saliranno ancora Roland Fischnaller e Ramona Theresia Hofmeister? O gli sarà dato del filo da torcere? L’appuntamento per scoprirlo è per il 12 dicembre 2020 a Cortina d’Ampezzo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*