14 febbraio 2024 con Diana Gaspari e Alessandro Zisa
24 gennaio 2024 con Alessandro Zisa e Ivan Moglia

Cortina Curling Cup, altra vittoria del team Constantini che ha un piede nei playoff di domani . Diretta dall’Olimpico –

E Stefania Constantini diventa Ambasciatrice dello sport ampezzano.

La nostra diretta di questa mattina dall’Olimpico con Luca De Michiel e Giacomo Colli.

Il servizio per il giornale radio di Marco Lorenzi con Stefania Constantini e il sindaco Gianluca Lorenzi

IL BRAND “Cortina” ACCOMPAGNERÀ LA CAMPIONESSA DI CURLING   STEFANIA CONSTANTINI SUI RINK DEL MONDO.

Questa mattina, presso la Sala Consiliare del Comune di Cortina d’Ampezzo, Fondazione Cortina in sinergia con l’Amministrazione comunale ha presentato la sponsorizzazione triennale della campionessa olimpica Stefania Constantini. Lo scoiattolo rosso accanto alla storica scritta “Cortina”, simbolo della Regina delle Dolomiti, verrà apposto sui berrettini dell’atleta, che avrà dunque l’onore di rappresentare la sua città nel mondo. Partecipando alle gare e ai tornei internazionali che vedranno il suo team protagonista e grazie al suo impegno ed esempio, Stefania diventerà così Ambasciatrice di tutte le discipline dello sport Ampezzano.

Constantini, cresciuta sportivamente in Ampezzo, è ora impegnata con tutto il suo team nelle competizioni della Cortina Curling Cup, appuntamento organizzato da Fondazione Cortina con il supporto dell’Associazione Curling Cortina e unica tappa italiana del World Curling Tour. Si tratta di un’occasione importante, che vede l’atleta non solo competere in casa, ma proprio in quello stadio che tra due anni potrebbe vederla tra i protagonisti delle gare olimpiche di curling. L’ambizione della campionessa è ripetere il grande successo ottenuto a Pechino nel 2022, quando vinse la medaglia d’oro nel doppio misto con il compagno Amos Mosaner.

Avere l’occasione di poter rappresentare Cortina è bello ed emozionante, sono molto legata a questo territorio di montagna e di sport. Il curling è una disciplina di nicchia, ma che sta crescendo e portando sempre più risultati. Leggo lo stesso parallelismo anche con Cortina, una piccola città che diventerà ancora più grande grazie alle Olimpiadi e Paralimpiadi del 2026. Poter partecipare a questo evento in casa sarà straordinario e questa collaborazione mi rende dunque ancora più orgogliosa. Sarà un onore per me portare le insegne di Cortina nel mondo” ha affermato l’atleta Stefania Constantini.

Proprio in questi giorni stiamo ospitando per la prima volta le gare della Cortina Curling Cup, banco di prova importante in vista delle gare olimpiche e paralimpiche di questa disciplina che avranno luogo qui in Ampezzo. In questo territorio gli sport della neve e del ghiaccio vantano una grande tradizione, e come Fondazione lavoriamo costantemente per svilupparla e farla conoscere al grande pubblico” – ha commentato Stefano Longo, Presidente di Fondazione Cortina. “Con questa sponsorizzazione realizzata in sinergia con il Comune, potremo portare l’immagine di Cortina e di tutto il territorio nel mondo grazie ai successi di una delle nostre campionesse. Stefania, sono certo, potrà rappresentare al meglio la nostra città e la grande tradizione sportiva che qui custodiamo. A lei facciamo il nostro in bocca al lupo per il torneo in corso e per tutti quelli che la attendono nella stagione, ma ancor più il nostro grazie per l’impegno di diventare ambasciatrice di tutte le discipline sportive di Cortina”.

Il curling è da sempre una delle mie passioni che – come sapete – mi ha portato anche a indossare da ragazzo la maglia della nazionale. È uno sport meraviglioso, ancora poco conosciuto, ma che sta acquisendo sempre più importanza e visibilità anche grazie ai nostri atleti. Cortina è la culla del curling italiano, qui ne abbiamo scritto la storia facendolo diventare un elemento chiave dello sviluppo della comunità. Poter affiancare il simbolo di Cortina a una atleta di successo come Stefania è per noi un onore, con la speranza che tutti gli atleti ampezzani e azzurri possano contribuire con i loro risultati a tracciare il percorso che ci porterà alle Olimpiadi e Paralimpiadi del 2026 e a far crescere la tradizione del curling di cui Cortina è culla indiscussa” ha dichiarato Gianluca Lorenzi, sindaco di Cortina d’Ampezzo.

Leggi anche:

Lascia un commento