3 Febbraio 2021 at 15:03

MONDIALI DI SCI ALPINO DI CORTINA. PER IL METEO ESPERTI DA VENETO, TRENTINO, ALTO ADIGE E FRIULI VENEZIA GIULIA

Cortina d’Ampezzo (BL), 3 febbraio 2021 – L’Italia punta a portare a casa almeno quattro medaglie ai Mondiali di sci alpino di Cortina 2021 e come accade per tutti gli sport outdoor, le prestazioni sportive sono fortemente legate al meteo. Per offrire a tutti gli atleti in gara il massimo delle informazioni sulla situazione meteorologica e le condizioni della neve, si sono alleati i servizi meteorologici locali del Veneto, delle Province Autonome di Trento e di Bolzano e del Friuli Venezia Giulia.
A controllare umidità, vento, neve ci saranno l’ufficio meteorologia e prevenzione valanghe dell’Agenzia per la Protezione civile della Provincia Autonoma di Bolzano – Südtirol, l’ufficio previsioni e pianificazione – Meteotrentino della Provincia Autonoma di Trento e l’Osservatorio meteorologico regionale di ARPA FVG, coordinati dal servizio neve e valanghe dell’Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale del Veneto che ha sede ad Arabba di Livinallongo, nel cuore delle Dolomiti e che vanta un’esperienza pluriennale nella meteorologia per eventi sportivi montani nazionali e internazionali.
Nel dettaglio i meteorologi e gli esperti di neve produrranno ogni giorno un bollettino meteo specifico per la zona di Cortina, illustreranno la situazione meteo alla riunione serale dei capisquadra e durante le gare forniranno l’assistenza in diretta, con analisi della situazione meteo e aggiornamento delle previsioni e nowcasting. Inoltre in condizioni meteo in forte evoluzione, che possano influire all’ultimo momento sullo svolgimento delle gare, sarà fornita un’analisi anche al primo mattino. Una previsione da mondiale!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*