6 Agosto 2020 at 15:58

RITROVATO SENZA VITA PRIMO DE BORTOLI


Vigili del Fuoco.
È stato trovato senza vita all’interno di una casera diroccata in una in zona boschiva corpo dell’uomo cinquantasettenne di Pedavena di cui non si avevano notizie dal 29 luglio scorso. La scoperta è stata fatta da Tea un cane del gruppo cinofili dei Vigili del fuoco in una zona boschiva dalla fitta vegetazione in un’area a ovest di Pian D’Avena. Il corpo dell’uomo è stato recuperato dai soccorritori e trasportato con l’elicottero Drago 62 dei vigili del fuoco a Pedavena a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Alle ricerche oltre ai Vigili del fuoco hanno preso parte, il Soccorso alpino, i Carabinieri, e il Soccorso alpino della Guardia di Finanza.

soccorso Alpino
Pedavena (BL), 06 – 08 – 20
È stato purtroppo ritrovato senza vita Primo De Bortoli, una squadra ne ha rinvenuto il corpo all’interno di un rudere in un’area a ovest di Pian d’Avena. Hanno avuto l’esito più triste le ricerche del cinquantaseienne di Pedavena (BL), di cui non si avevano più notizie dal 29 luglio scorso, quando, zaino in spalla, era uscito a piedi dalla propria abitazione a Pedavena. Anche oggi una sessantina di persone hanno preso parte ai sopralluoghi concentrati nella zona di Pian d’Avena dopo una segnalazione che lo aveva indicato lì. Oltre al Soccorso alpino, Vigili del fuoco, Sagf, Carabinieri e Carabinieri forestali, con diverse unità cinofile.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*